Servizi

L'analisi visiva o refrattiva permette di individuare se sono presenti delle ametropie (miopia, ipermetropia, astigmatismo) e in tal caso determinare delle lenti correttive per avere una visione adeguata da lontano, vicino e nella zona intermedia (tipo PC).

L'analisi optometrica, oltre ad essere un esame refrattivo, è anche un esame funzionale cioè si esamina anche: l'accomodazione (messa a fuoco), la convergenza (capacità di convergere i due occhi da vicino), la binocularità (capacità che hanno di lavorare insieme) e la motilità (movimenti nelle varie posizioni di sguardo e saccadi che simulano movimento di lettura).

L' optometrista, attraverso degli esercizi specifici, effettua un trattamento rieducativo.

L’optometrista agisce migliorando le funzioni oculari ma anche quelle percettive, la memoria e l’elaborazione dello spazio. Cerca di automatizzare questi nuovi processi facilitati al fine di spendere meno energia possibile e migliorare cosi la qualità di vita del paziente.

Il nostro corpo è molto complesso e con gli anni si è osservato che per avere degli ottimi risultati, in caso di trattamento, è necessaria una collaborazione tra professionisti di varie aree di competenza. Il visual training, per esempio, è un trattamento che fornisce un valido contributo valutativo e rieducativo in diversi settori, dal posturale al percettivo, dalla difficoltà di concentrazione scolastica ai disturbi di apprendimento come dislessia o DSA.

Prima di iniziare un' applicazione di lenti a contatto è necessario eseguire degli esami.

Attraverso i test il contattologo è in grado di :

  • conoscere lo stato funzionale, visivo e oculare del paziente per stabilire se le lenti a contatto rappresentano una valida opzione. In questa fase sono molto importanti i TEST LACRIMALI;
  • ottenere una serie di misure dell’occhio (curvatura e spessore della cornea, apertura palpebrale…) per facilitare la scelta della lente più idonea;
  • stabilire il tipo di lente (materiale, raggio di curvatura, idratazione…) a seconda degli esami fatti e la necessità di utilizzo del paziente.

TEST LACRIMALI

Sapevi che anche l’occhio ha bisogno di attenzioni?

Spesso degli integratori possono aiutare a combattere i disagi tipici della carenza quantitativa o qualitativa del film lacrimale come sensazione di corpo estraneo, pizzicore o bruciore davanti al videoterminale. Altri integratori specifici, invece, ci permettono di migliorare il metabolismo oculare contrastando quindi affaticamento visivo, miodesopsie o chiamate anche  “mosche volanti” e l’invecchiamento della retina.

L’esame della funzionalità lacrimale ci permette di analizzare a fondo il film lacrimale il quale svolge un ruolo fondamentale per visione e porto di lenti a contatto.

VALUTAZIONE DI OCCHIO SECCO

I test lacrimali ci permettono anche di determinare la presenza di soggetti con occhio secco. L’occhio secco può essere di tipo marginale ( sintomi legati a stress visivo, tollerano lenti a contatto massimo per poche ore) oppure conclamato (secchezza patologica, forti sintomi, lenti a contatto usate solo per uso terapeutico). Tale determinazione è importante, quindi, poiché ci permette di migliorare il porto delle lenti a contatto, ma soprattutto di aiutare il comfort giornaliero di soggetti sofferenti grazie a prodotti specifici che permettono di mantenere bagnata e protetta la superficie corneale.

Esame che permette di rilevare la forma e alcune caratteristiche ottiche della cornea tramite una mappa cromatica con colori caldi (zona di curvatura)e freddi( zone piatte). Tale strumentazione è estremamente utile per monitore i soggetti affetti da cheratocono (mappa sopra illustrata).

Tutti i nostri clienti hanno a disposizione un laboratorio ottico con macchinari all'avanguardia e personale qualificato, periti ottici specializzati nel montare lenti su misura.
Questo per garantire sempre precisione, velocità e qualità.

Avete l'esenzione! Occhiali correttivi, ausili per ipovedenti, protesi oculari... non vi preoccupate, pensiamo a tutti noi.

Foto tessere per tutti i documenti di identità e servizio stampa fotografico nelle sedi di Fano (Via S. Eusebio), Mondavio e San Costanzo